IL NOTAIO. Dalla tua parte, sopra le parti

Le funzioni

Il Consiglio Notarile è l’organo istituzionale che svolge funzioni di coordinamento e di controllo nei confronti dei notai facenti parte del Collegio secondo quanto la Legge Notarile gli attribuisce.

Le sue funzioni possono essere suddivise in:

Vigilanza sui Notai e Praticanti
Il Consiglio vigila sul rispetto da parte dei notai dei loro doveri. Se ne ricorrono i presupposti promuove l’azione disciplinare presso la Commissione Regionale di Disciplina. Quando ne viene richiesto, favorisce la composizione di contestazioni tra notai e tra notai e terzi per qualunque argomento attinente all’esercizio del notariato.Cura l’iscrizione dei praticanti e verifica lo svolgimento del loro tirocinio.

Vigilanza sulla efficienza del servizio notarile nei confronti della collettività
Il Consiglio tiene costantemente aggiornato il ruolo dei notai e dei praticanti. Attraverso di esso è possibile rintracciare con facilità ed immediatezza, anche in caso di trasferimento, il notaio in esercizio. In caso di contestazione, è chiamato a pronunciarsi in tema di congruità di onorari e compensi dovuti al notaio. Infine il Consiglio è competente ad emettere, a richiesta delle autorità, pareri sulle materie attinenti al notariato.

Attività di formazione, aggiornamento e divulgazione
Il Consiglio promuove costantemente eventi di formazione, di approfondimento e di studio. Opera inoltre per la promozione e organizzazione di iniziative tese a valorizzare la funzione notarile sul territorio e il suo ruolo sociale a favore di cittadini e imprese.